Le Montagne Rocciose e il meglio del Southwest - self-drive USA

39.6390157850111
-106.3705595826172
737
38.57440038958845
-109.55141855
736
39.75183351494907
-104.94712194804686
729
37.03033575270785
-112.53059444999997
734
35.682525450800526
-105.98303605000001
731
40.16797199340915
-105.09785445
738
38.85233925298126
-104.79955818046875
730
37.3495990469139
-108.57916749999998
732
37.57350257483
-112.17831354999998
735
35.189646729327244
-111.63885804785161
733

Descrizione

Le Montagne Rocciose e il meglio del Southwest - self-drive USA

VIAGGIO INDIVIDUALE - TOUR IN AUTO STATI UNITI

14 GIORNI / 13 NOTTI - DA DENVER A DENVER

Un tour dai contrasti spettacolari che Vi porterà dalle Montagne Rocciose al deserto, dal centro artistico e culturale di Santa Fe a ben otto parchi nazionali della regione dei “Four Corners” tra cui il Grand Canyon, Mesa Verde, Zion, Bryce, Arches ed altri ancora.

Molti i vantaggi: il prezzo è definito, la colazione giornaliera è inclusa così come il pass d’ingresso a tutti i Parchi Nazionali ed inoltre vi sarà fornito un “libro di viaggio” (Roadbook) personalizzato. Tutto è pronto .. dovete semplicemente “mettervi in viaggio”.

Il Pacchetto include:

• Colazione giornaliera in hotel

• Roadbook personalizzato

• America The Beautiful Pass (*)

(*) Il pass permette agli occupanti di una auto/vettura l’ingresso a designati National Parks, National Monuments e National Recreation Areas. Il Pass è valido per un anno intero dalla data di attivazione. Potrete ritirare il Pass presso il vostro primo hotel di soggiorno.

Nota: i tempi di guida qui forniti sono stimati per vostro puro riferimento; il calcolo dei tempi di guida è basato sulla normale condizione delle strade e secondo i limiti di velocità stabiliti e non contempla tempi di sosta. Il tempo effettivo di ogni tappa dipenderà quindi dal numero delle soste e dalla durata delle stesse.

Programma e servizi inclusi

1 Giorno - Sabato -

ARRIVO A DENVER

Arrivo al Denver International Airport. Potete raggiungere il vostro hotel in zona aeroportuale utilizzando la navetta gratuita dell’hotel (free shuttle) in servizio fino a tarda sera.

Potrete decidere se 1) ritirare la vostra auto a noleggio all’arrivo e guidare fino all’hotel, oppure 2) raggiungere il vostro hotel con la navetta gratuita e ritirare l’auto a noleggio il giorno seguente (2 giorno).

Leggi di più ❯

Se avete tempo a disposizione a Denver (se ad es. l’arrivo del vostro volo è nel pomeriggio) potete utilizzare la navetta dell’hotel per raggiungere la fermata della metropolitana leggera (Light Rail) che collega la zona aeroportuale con Denver downtown dove troverete negozi, intrattenimento e ristoranti lungo la 16th Street Mall (il costo attuale della tratta è di $ 9,00 per persona andata/ritorno).

Durante il check-in in hotel potrete ritirare il vostro Pass d’ingresso ai Parchi Nazionali “America The Beautiful Pass” (vale 1 anno e permette di accedere a tutti i National Parks degli Stati Uniti).

• Hotel a Denver: Cambria Hotel Denver International Airport (3.5*)

2 Giorno - Domenica -

DENVER / GARDEN OF THE GODS / COLORADO SPRINGS

Colazione in hotel (american buffet breakfast). Le maestose cime montuose che fanno da cornice allo skyline di Denver sono davvero fantastiche. La mattina può essere dedicata alla scoperta di Denver.

Partite quindi alla volta di Colorado Springs con un breve percorso di circa 1 ora e mezzo.

Leggi di più ❯

Potete trascorrere alcune ore visitando l’area di “Garden of the Gods” che riserva piacevoli camminate tra bizzarre formazioni rocciose di arenaria sparse in un suggestivo paesaggio naturale.

• Hotel a Colorado Springs: Best Western Executive Inn & Suites (2.5*)

• 100 Miglia | 161 Km.

3 Giorno - Lunedì -

COLORADO SPRINGS / SANTA FE

Colazione in hotel (hot buffet breakfast). E’ suggerita una partenza di buon mattino visto che si coprirà oggi una lunga distanza con svariati momenti di sosta attraverso le Sangre de Cristo Mountains del Colorado meridionale e del New Mexico. Il Great Sand Dunes National Park, una meraviglia naturale e geologica, vale sicuramente una deviazione.

Leggi di più ❯

Visitate quindi Taos, sito patrimonio dell’UNESCO, dove pregevoli edifici in stile adobe sono stati conservati e abitati per più di 1000 anni. Arrivo a Santa Fe in prima serata. Il vostro hotel mette a disposizione un servizio navetta gratuito (shuttle) che opera su richiesta (fino alle ore 22:00) verso il distretto storico dove potrete iniziare la vostra prima esplorazione di Santa Fe.

• Hotel a Santa Fe: Courtyard by Marriott Santa Fe (3*)

• 348 Miglia | 561 Km.

4 Giorno - Martedì -

VISITANDO SANTA FE

Colazione in hotel (hot buffet breakfast). Nata come colonia spagnola oltre 400 anni fa, Santa Fe manifesta un grande patrimonio culturale e una vasta capacità e presenza nelle arti espressive.

La tipica architettura in stile Pueblo, adobe e legno, conosciuta comunemente come “Santa Fe Style” è ovunque presente. Il cuore del distretto storico di Santa Fe è considerato: The Plaza; le belle mostre sempre ospitate nel Palazzo dei Governatori (abitato o attivamente occupato dal 1610) aiutano a comprendere la storia della città nel corso del tempo.

Leggi di più ❯

E’ facile muoversi a piedi nel distretto storico e trovare una vasta scelta di ristoranti e divertimento insieme a negozi e gallerie d’arte. Non mancate di vedere Plaza Mercado, la Cattedrale o la Loretto Chapel. Anche Canyon Road, il famoso distretto artistico, vanta singolari gallerie, originali boutique e ristoranti.

Spingetevi a Museum Hill dove troverete quattro musei a rappresentare l’arte, la storia e la cultura dei Nativi Americani del Southwest nonché il retaggio del passato coloniale spagnolo della città.

Per limitare ingorghi di traffico e prevedibili problematiche di parcheggio, Vi suggeriamo utilizzare il servizio navetta gratuito (free shuttle) in servizio dal vostro hotel al distretto storico oltre al sistema di trasporto pubblico gratuito che la città offre per collegare le sue principali attrazioni.

La navetta per il distretto storico serve l’area attorno a The Plaza; le rotte coperte dal Museum Shuttle collegano invece all’area di Museum Hill e del Canyon Road Art District.

• Hotel a Santa Fe: Courtyard by Marriott Santa Fe (3*)

5 Giorno- Mercoledì -

SANTA FE / MESA VERDE NATIONAL PARK / CORTEZ

Colazione in hotel (hot buffet breakfast). Partite di buon mattino per una giornata piena di scoperte. Guidate in direzione nord, verso Chama/New Mexico per poi entrare nuovamente in Colorado. Dopo quattro ore di guida da Santa Fe, concedetevi una pausa e un pranzo nella graziosa cittadina western di Durango, in Colorado, famosa per le sue antiche miniere di argento.

Leggi di più ❯

Dedicate il pomeriggio alla visita del Mesa Verde National Park; qui, circa 1.400 anni fa, gli Anasazi costruirono delle abitazioni sia sugli altipiani sia utilizzando gli anfratti naturali disposti a valle. Il parco fu istituito nel 1906 per preservare la più grande area archeologica pre-colombiana degli interi Stati Uniti. Testimonianza di questo periodo storico è lo splendido Cliff Palace che conta più di 200 stanze.

Per il pernottamento si raggiunge in serata Cortez.

• Hotel a Cortez: Best Western Turquoise Inn & Suites (2.5*)

• 305 Miglia | 512 Km.

6 Giorno - Giovedì -

CORTEZ / MONUMENT VALLEY / FLAGSTAFF

Colazione in hotel (hot buffet breakfast). A meno di un’ora da Cortez, sorge il punto denominato Four Corners Monument; è una sorta di installazione (piuttosto kitsch in verità) che designa il punto dove si incontrano i confini di quattro stati: Arizona, Colorado, New Mexico and Utah (si paga un ingresso per accedervi).

Il punto culminante della giornata è la visita della fantastica Monument Valley, in territorio Navajo (Monument Valley Navajo Tribal Park): qui si ammirano gli enormi “camini” di arenaria, tufo, calcare alti fino a 610 m. Queste montagne, appartenenti al grande plateau del Colorado, erano in epoca remota i fondali dell’oceano che con pazienza il vento, le piogge, il ghiaccio hanno eroso e scolpito in un paesaggio magico.

Leggi di più ❯

Vi suggeriamo provvedere in anticipo alla prenotazione (opzionale) di un jeep tour con guida Navajo (in lingua inglese) che vi condurrà in punti spettacolari all’interno della valle.

Sulla via di Flagstaff, fate una sosta al Cameron Trading Post e provate la specialità del posto il Navajo Taco. Insieme a souvenir poco costosi, il Cameron Trading Post mette in vendita una tra le migliori collezioni di autentico artigianato dei Nativi Americani tra cui monili, tappeti, coperte e vasellame.

L’arrivo a Flagstaff sarà nel tardo pomeriggio o prima serata.

• Hotel a Flagstaff: Days Hotel Flagstaff (3*)

• 293 Miglia | 471 Km.

7 Giorno - Venerdì -

VISITANDO IL GRAND CANYON NATIONAL PARK

Colazione in hotel (continental breakfast). Vi attende un’intera giornata alla scoperta del Grand Canyon National Park. Vi suggeriamo di accedere al parco dall’entrata sud (South Entrance) nei pressi di Tusayan. Nei mesi estivi per evitare ingorghi di traffico e prevedibili difficoltà di parcheggio all’interno del parco, potete utilizzare la navetta gratuita “Park-and-Ride Shuttle” che fa servizio direttamente dal Visitor Center.

Con quattro diversi percorsi, la navetta del parco Vi conduce a tutti i principali punti di osservazione e  all’inizio dei sentieri più popolari nonché centri di attività.

Leggi di più ❯

A fine pomeriggio, portatevi presso l’area di Desert View (Watchtower) per godere di un tramonto spettacolare.

• Hotel a Flagstaff: Days Hotel Flagstaff (3*)

• 189 Miglia | 304 Km.

8 Giorno - Sabato -

FLAGSTAFF / LAKE POWELL / (NORTH RIM GRAND CANYON) / KANAB

Colazione in hotel (continental breakfast). La località di Page, Arizona, è la porta d’accesso all’area del Lake Powell e della Glen Canyon National Recreation Area.

Creato dalla diga del Glen Canyon sul fiume Colorado, il lago Powell è una spettacolare oasi nel deserto e una vera base per attività sportive, acquatiche e ricreative. Il paesaggio è formato da “slot canyons”, rocce rosse e dallo straordinario Rainbow Bridge, uno dei ponti naturali più grandi al mondo.

Leggi di più ❯

Godetevi la giornata al Lake Powell per poi muovervi verso Kanab per il pernottamento (una deviazione al remoto North Rim (bordo settentrionale) del Grand Canyon vi compenserà con vedute sbalorditive dal bordo fino alla base del canyon in un contesto estremamente naturale e senza folla; considerate però che questa deviazione comporta un aumento dei tempi di guida di almeno 3 ore).

• Hotel a Kanab: Best Western Red Hills Kanab (2.5*)

• 203 Miglia | 327 Km. (Flagstaff-Lake Powell-Kanab)

• 334 Miglia | 537 Km. (Flagstaff-Lake Powell-Grand Canyon North Rim-Kanab)

9 Giorno - Domenica -

KANAB / ZION NATIONAL PARK / BRYCE CANYON NATIONAL PARK

Colazione in hotel (continental breakfast). Il parco di Zion dista poco più di un’ora da Kanab. Le impressionanti formazioni rocciose di arenaria rossa e gli enormi monoliti di Zion sono stati scolpiti nei millenni dalla forza del Virgin River, che tuttora scorre e continua la sua opera di erosione nello Zion Canyon.

Nota: la guida e il parcheggio sono vietate nel parco di Zion; per la visita va utilizzato il servizio navetta (shuttle) messo a disposizione dal parco, in partenza dal Visitor Center con fermate lungo il Canyon loop.

Leggi di più ❯

Per raggiungere il parco di Bryce si ripercorre la strada che passa attraverso lo Zion Tunnel e la Zion’s Checkerboard Mesa. Si arriva al Bryce Canyon National Park per metà pomeriggio; percorrete i sentieri e fermatevi ai punti di osservazione lungo questo straordinario anfiteatro naturale, posto a 2.400-2.700 m. di altitudine, da cui si ammira il fenomeno di erosione delle cosidette Pink Cliffs, una roccia che sfaldandosi ha provocato le formazioni dai delicati colori rosso-rosa chiamate “hoodos” simili a enormi pinnacoli, guglie, torri, gradini.

• Hotel a Bryce City: Best Western PLUS Ruby’s Inn (3*)

• 130 Miglia | 209 Km.

10 Giorno - Lunedì -

BRYCE / GRAND STAIRCASE / CAPITOL REEF NATIONAL PARK / MOAB

Colazione in hotel (american breakfast). Quello tra il Bryce Canyon e Moab è un percorso estremamente panoramico che impegna quasi tutta la giornata; vi fermerete spesso per godere e ammirare un paesaggio sorprendente e sempre mutevole.

La prima tappa sarà all’altopiano desertico di Escalante, nell’area protetta di Grand Staircase,  impreziosita da uno sfondo di rocce di arenaria multicolore che si gettano in profondi canyons.

Leggi di più ❯

Lasciando Grand Staircase, si passa dal deserto a macchie di pioppi, pini e praterie per poi ritornare al deserto avvicinandosi al parco di Capitol Reef. Conosciuto dagli Indiani Navajo come il “Paese dell’Arcobaleno Assopito”, le 25 miglia del percorso panoramico all’interno di Capitol Reef conducono a bizzare formazioni rocciose e misteriosi petroglifici.

Si continua nel pomeriggio attraverso scenari desertici spettacolari decorati da dossi multicolori, torri, guglie e pareti di arenaria. Se vi troverete nei pressi di Arches al tramonto, fate uno stop prima di proseguire verso Moab.

• Hotel a Moab: Super 8 Moab (2*)

• 311 Miglia | 500 Km.

11 Giorno - Martedì -

VISITANDO I PARCHI DI ARCHES & CANYONLANDS

Colazione in hotel (continental breakfast). Ci si muove di primo mattino verso il Parco Nazionale di Arches, una delle più belle sorprese che offre l’altopiano del Colorado. Quest’area desertica contiene straordinari processi erosivi sotto forma di 1.700 archi e volte scolpite nella roccia color salmone, nonché guglie e pinnacoli in precario equilibrio.

L’esplorazione continua verso il Parco Nazionale di Canyonlands in un paesaggio di grandiosa bellezza: rocce, guglie e mesas dominano il cuore del Colorado Plateau solcato dai canyon creati dai fiumi Green e Colorado; splendidi panorami si aprono guidando lungo la Grand View Point Road.

Leggi di più ❯

Sarete poi sorpresi dalla bellezza del Dead Horse Point State Park, a circa 1.830 m. di altezza, dove si ammira una grande ansa del Colorado a forma di ferro di cavallo.

• Hotel a Moab: Super 8 Moab (2*)

12 Giorno - Mercoledì -

MOAB / VAIL

Colazione in hotel (continental breakfast). Il viaggio di questi prossimi giorni fiancheggia il corso del poderoso Colorado River seguendolo quasi fino alle sue sorgenti nel Rocky Mountain National Park. Nello  Utah, la Highway 128, conosciuta anche come The Colorado River Scenic Byway, si dipana attraverso uno stretto canyon lungo il fiume Colorado in un paesaggio fatto di pinnacoli, colline rocciose e mesas.

Leggi di più ❯

Poche miglia a ovest di Grand Junction, questa strada panoramica incontra la Interstate 70 per continuare in una verde vallata sul fianco occidentale delle montagne Rocciose. Situata alla confluenza dei fiumi Colorado e Roaring Fork, la cittadina di Glenwood Springs è famosa per le sue sorgenti calde ed è un ottimo posto dove sostare per il pranzo. Si prosegue per poco più di 1 ora per arrivare a Vail, famosissima località montana per gli sport invernali e non solo.

• Hotel a Vail: DoubleTree by Hilton Vail (3.5*)

• 258 Miglia | 415 Km.

13 Giorno - Giovedì -

VAIL / ROCKY MOUNTAIN N.P. / ESTES PARK / BOULDER / LONGMONT

Colazione in hotel (selezione da menu al Westside Cafè). Il tratto odierno segue due strade panoramiche designate infatti come “scenic byways”.

La “Colorado River Headwaters Scenic Byway” segue il corso del fiume Colorado e termina a Grand Lake, il più grande bacino d’acqua del Colorado, noto per il diporto nautico e la pesca.

Siate poi pronti per un altro magnifico percorso: The Trail Ridge Road (*) raggiunge un’altitudine di 3,700 metri, nel suo punto massimo, e scorre attraverso paesaggi differenti, da prati alpini a macchie di pioppi e pini, a fitte foreste di abeti rossi; sono quasi 18 Km. di tundra alpina, battuta dal vento, che però rivela particolari inaspettati: colorati fiori alpini, la tana di una marmotta, il volo di una pernice bianca, l’apparire di una pecora dalle grandi corna (bighorn sheep). 

Leggi di più ❯

In tutte le direzioni si aprono vedute spettacolari. .. infine, la vivace cittadina di Estes Park, situata sul Big Thompson River e sul lago Estes, riporta velocemente alla “civiltà” con le sue boutiques, bar, ristoranti e artisti di strada.

L’ultimo tratto verso Longmont richiede meno di un’ora e conclude questa giornata memorabile.

(*) The Trail Ridge Road chiude al traffico subito dopo la prima nevicata (usualmente a metà Ottobre). La strada riapre normalmente, per la stagione estiva, intorno alla fine di Maggio pur se, chiusure momentanee possono avvenire in caso di nevicate imprevedibili.

• Hotel a Longmont: Best Western Plus Plaza Hotel (3*)

• 218 Miglia | 352 Km.

14 Giorno - Venerdì -

CONCLUSIONE AL DENVER INTERNATIONAL AIRPORT PER LA PARTENZA

Colazione in hotel (hot buffet breakfast).  Il Vostro tour in auto si conclude all’aeroporto internazionale di Denver. Prevedete di arrivare con il giusto anticipo così da completare la procedura di rilascio della vettura a noleggio e prepararvi alle formalità di check-in e imbarco del vostro volo.

Leggi di più ❯

Se il vostro volo di partenza è al mattino, considerate che il percorso da Longmont al Denver International Airport richiede poco meno di 1 ora. Se invece la vostra partenza è nel tardo pomeriggio, potete anche decidere di trascorrere parte della giornata a Denver.

• 44 Miglia | 71 Km.

Le quote comprendono

13 pernottamenti in hotel di cat. turistica come da programma (2,5*/3*); 13 colazioni in hotel come specificato in programma; pass d'ingresso nei Parchi Nazionali: America The Beautiful Pass (vale per 1 vettura); documentazione di viaggio personalizzata con itinerario di guida per ogni tappa ed informazioni utili sui principali punti di interesse.

Non comprendono

voli aerei e tasse aeroportuali; noleggio auto da/a Denver e relative assicurazioni e costi extra; pasti, bevande, mance ed extra in genere; visite ed escursioni facoltative; facchinaggi in aeroporto e in hotel; tutto quanto non indicato ne “Le quote comprendono”.

Visti e documenti di viaggio

Passaporto: necessario.

Per entrare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program, VWP) cui partecipa anche l’Italia, è necessario ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L'autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA) (Electronic System for Travel Authorization) - sito https://esta.cbp.dhs.gov .

Dal 1° aprile 2016, per poter entrare nel territorio degli Stati Uniti in regime di esenzione del visto (attraverso l’ESTA), è introdotto il requisito obbligatorio del possesso di un passaporto elettronico contenente i dati biografici e biometrici del titolare, rilasciato successivamente al 26 ottobre 2006. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore.

I titolari di passaporti italiani emessi prima del 26 ottobre 2006 – data in cui il nostro Paese ha iniziato ad emettere libretti dotati di microprocessore – non potranno recarsi negli Stati Uniti avvalendosi del regime di esenzione dal visto (ESTA), pur se tali libretti dovessero essere leggibili informaticamente e dotati di fotografia digitale. Essi dovranno richiedere il visto di ingresso alle Autorità diplomatiche-consolari statunitensi.

Analogamente, i titolari di passaporti rilasciati successivamente alla data del 26 ottobre 2006, ma non dotati di microprocessore, non potranno entrare nel territorio degli USA avvalendosi del programma ESTA e dovranno richiedere il visto di ingresso alle Autorità diplomatiche-consolari statunitensi.

Le Autorità statunitensi hanno altresì comunicato che anche autorizzazioni ESTA regolarmente rilasciate e in corso di validità abbinate a passaporti rientranti in una delle due categorie citate (anteriori al 26.10.2006 pur se elettronici; successivi al 26.10.2006 ma non elettronici) non sono più riconosciute come titolo valido per l’ingresso nel Paese in esenzione dal visto, che dovrà pertanto essere richiesto alle autorità USA.

Il Programma ESTA ha tuttavia subito alcune importanti modifiche a seguito dell’approvazione da parte del Congresso americano del ''Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015''(dicembre 2015), una legge che comporta nuove condizioni per chi intende viaggiare verso gli Stati Uniti in esenzione da visto.

Per maggiori e più dettagliate informazioni Vi preghiamo consultare con attenzione il sito www.viaggiaresicuri.it

Termini & Condizioni

Cancellazioni: nessuna penalità se la cancellazione è ricevuta almeno 61 giorni prima della partenza. Diversamente sono applicate le seguenti penalità:

60-31 giorni: penale pari al 10% del valore del pacchetto

30-15 giorni: penale pari al 20% del valore del pacchetto

14-7 giorni: penale pari al 30% del valore del pacchetto

6-1 giorno: penale pari al 40% del valore del pacchetto

No Show: penale 100%